Ph. Marco Pendezza

Tutto pronto, nonostante la neve che in questo momento sta ancora cadendo a Spiazzi di Gromo (Bg), per l’ottava edizione di Timogno Ski Raid, che assegna domani domenica 11 febbraio il titolo di campione italiano per le categorie U23, Senior e Master.

Lo Sci Club Gromo, che organizza l’evento, ha lavorato per tutta la mattinata di sabato per modificare il tracciato originario riuscendo infine a disegnare una gara degna di Campionato Italiano senza trascurare la sicurezza degli atleti. Il nuovo percorso (14km e 1400 metri di dislivello positivo) si articola nel seguente modo: partenza dalla tettoia della pista di fondo, salita fino alla seggiovia Vaccarizza e discesa fino al vecchio Skilift (Vaccarizza), nuovamente salita fino alla Spalla del Timogno e discesa alla Baita Pagherolo; a seguire una seconda risalita alla Spalla del Timogno, discesa fino alla Madonnina del Vodala e ultima breve risalita fino al Rifugio (Vodala). La partenza è fissata alle ore 9.

Per quanto riguarda la lista iscritti, tanti grandi nomi a tenere alto il prestigio di questi campionati italiani, al maschile presenti tra gli altri il campione in carica Matteo Eydallin, Michele Boscacci, Robert Antonioli e Giovanni Rossi per il Gruppo Sportivo Esercito, oltre ad Andrea Prandi di Cs Carabinieri, al femminile invece Alba De Silvestro dovrà difendere il titolo da pretendenti del calibro di Giulia Murada, della giovanissima Katia Mascherona e di Giulia Compagnoni. 

Nella categoria U23 occhi puntati sul bergamasco Luca Tomasoni, oltre che su Matteo Sostizzo e Rocco Baldini. Nella categoria U23 femminile attenzione invece a Noemi Junod, Samantha Bertolina e Manuela Pedrana.