Rémi Bonnet (SUI) ed Emily Harrop (FRA), attuali leader della classifica ISMF Skimo World Cup, hanno riconfermato di essere i più forti nella gara individuale di Villars sur Ollon, valevole come quarta tappa del circuito di Coppa del Mondo. Sul podio però anche gli azzurri Matteo Eydallin e Alba De Silvestro.

La gara femminile ha visto la vittoria della francese Emily Harrop, che ha completato l’impegnativo percorso in 1:25:23. Si tratta della quarta vittoria consecutiva in poco più di una settimana, a dimostrazione della sua eccezionale forma. La prestazione stellare della Harrop ha consolidato il suo status di attuale leader della classifica di Coppa del Mondo, sia nella classifica generale che in quella individuale e degli sprint. Dopo una dura battaglia l’italiana Alba de Silvestro si è assicurata la seconda posizione, fermando il cronometro a 1:26:19, a quasi un minuto dalla Harrop. La de Silvestro, che ha conquistato la medaglia di bronzo nella gara individuale ai Campionati europei di Flaine qualche settimana fa, continua a dimostrare il suo ottimo sato di forma. La francese Axelle Gachet Mollaret ha completato il podio, chiudendo al terzo posto con un tempo di 1:27:31. Johanna Hiemer (AUT) ha ottenuto il quarto posto, una delle migliori prestazioni della sua carriera in una gara individuale, mentre Giulia Murada si è classificata quinta.

Nella gara maschile, lo svizzero Remi Bonnet ha riaffermato il suo status di campione europeo e mondiale in carica della disciplina individuale. Il notevole tempo di 1:10:11 gli ha assicurato il primo posto sul podio, concluso con oltre due minuti di vantaggio sul resto del gruppo. Il francese Thibault Anselmet ha ottenuto la seconda posizione con un tempo di 1:12:32. Il nostro Matteo Eydallin ha completato il podio maschile, chiudendo con il tempo di 1:12:41.77. Dopo essere stato al secondo posto per tutta la gara, Maximilien Drion du Chapois (BEL) ha perso una pelle durante l’ultima discesa e, anche se ha tagliato il traguardo al secondo posto, ha avuto una penalità di 1 minuto che lo ha spostato al quarto posto. Aurelien Gay (FRA) ha completato la top five della giornata.

Si è concluso così il lungo fine settimana svizzero che ha preso il via nella giornata di venerdì con la formula Sprint e sabato con la staffetta mista.

Nella gara Sprint di venerdì ha saputo mettersi in mostra l’azzurro Nicolò Canclini, terzo posto alle spalle di Robin Bussard e di Thibault Anselmet. Al femminile l’Italia non è andata a podio: ha trionfato la fortissima Emily Harrop, davanti a Marianne Fatton e a Célia Perillat-Pessey. Sesto posto per Katia Mascherona e decimo per Giulia Compagnoni.

Nella Mixed relay di sabato bronzo per la coppia Giulia Murada e Nicolò Canclini, alla spalle di Marta Garcia Farres/Oriol Cardona (primo gradino del podio) e dell’accoppiata Marianne Fatton/Jon Kistler (seconda piazza).

Photo ISMF