Ph. Marco Pendezza

Confermato che l’ottava edizione di Timogno Ski Raid, che assegnerà il titolo di Campione Italiano per le categorie U23, Senior e Master, andrà in scena domenica 11 febbraio. Tuttavia il tracciato originario (15 chilometri e 1400 metri di dislivello sui monti Timongno, Benfit e Avert con partenza e arrivo al Rifugio Vodala) potrebbe essere modificato a causa della perturbazione in arrivo (in diminuzione nella mattinata di domenica) che porterà 45 cm di neve fresca tra venerdì e sabato. “Verrà data priorità assoluta alla sicurezza degli atleti e dei volontari – queste le parole degli organizzatori – e se la neve sarà tanta si opterà per un tracciato inusuale ma comunque tecnico e divertente. Aggiornamenti a riguardo arriveranno nella giornata di Sabato”. 

Si prospettano quindi, salvo cambiamenti meteo dell’ultimo, condizioni simili all’edizione 2016 di Timogno Ski Raid, con neve nel fine settimana della gara, percorso interamente modificato, nuova tracciatura iniziata in piena notte e conclusa poco prima della partenza. 

Per quanto riguarda la lista iscritti, tanti grandi nomi a tenere alto il prestigio di questi campionati italiani, al maschile presenti tra gli altri il campione in carica Matteo Eydallin, Michele Boscacci, Robert Antonioli e Giovanni Rossi per il Gruppo Sportivo Esercito, oltre ad Andrea Prandi di Cs Carabinieri, al femminile invece Alba De Silvestro dovrà difendere il titolo da pretendenti del calibro di Giulia Murada, della giovanissima Katia Mascherona e di Giulia Compagnoni. 

Nella categoria U23 occhi puntati sul bergamasco Luca Tomasoni, oltre che su Matteo Sostizzo e Rocco Baldini. Nella categoria U23 femminile attenzione invece a Noemi Junod, Samantha Bertolina e Manuela Pedrana. 

Iscrizioni aperte fino a Sabato alle 19:00

Maggiori informazioni sul sito timognoskiraid.it