Ph. Maurizio Torri

GoInUp, il circuito delle gare podistiche di corsa in montagna only up a scopo benefico della Bassa Valtellina riparte ad aprile con il ritorno della CechUp di Traona. Nel 2024 gli eventi proposti saranno 11, infrasettimanali e alla portata di tutti; con distanze e dislivelli che soddisferanno agonisti e semplici amatori. Al traguardo un’ottima birra, un panino con la salsiccia e diversi premi a estrazione.

Tutte le prove si correranno il mercoledì, con partenza alle ore 20.00. La quota iscrizione a ogni singola prova è di € 10, a tutti gli iscritti verrà offerto panino e salsiccia con birra o bibita. Anche quest’anno € 4 di ogni partecipante verrà versato in beneficenza. Sarà possibile acquistare il carnet delle 11 gare, al prezzo di 110 € entro il 04 aprile direttamente sul sito www.goinupvertical.it. A tutti coloro aderiranno a questa promozione verrà consegnata una maglietta del circuito 2024 e l’iscrizione alla prova amica fuori circuito.

GoInUp è agonismo, per chi punta a piazzamenti di alta classifica, voglia di ritrovarsi e passare del tempo insieme, promozione del territorio con il mantenimento di antichi sentieri e balisaggi green, ma soprattutto volontariato. Tutti i comitati organizzatori, supportati da diverse aziende locali, contribuiranno alla finalità benefica di costruire una struttura per l’associazione Dappertutto in località Ponte di Paniga a Talamona. I fondi raccolti serviranno inoltre a donare delle attrezzature e/o servizi alle associazioni no profit del mandamento di Morbegno. Confermato anche quest’anno un gruppo di camminatori che verranno accompagnati da persone del posto e la presenza di Joelette dell’associazione Dappertutto, per le quali si chiede la disponibilità come “muli”. 

NOVITA’ & CONFERME:

Dopo 4 anni di assenza tornerà come tappa d’apertura la spettacolare Cech-Up, con partenza dal centro di Traona e arrivo nella frazione di Bioggio; 4,1km e 500m dislivello positivo su un’antica via in ciottolato tra le più caratteristiche della Bassa Valtellina. Cambierà percorso la prova di Albaredo per San Marco, che vedrà arrivo non più nell’alpeggio di Egolo, ma in prossimità della Madonna delle Grazie. Il calendario  a grandi linee conferma invece la prove promosse sul campo lo scorso anno. L’8 maggio si correrà la 2ª Risciò up (Villapinta – Buglio in Monte), seguita il 22 dalla 6ª Larg-Up  (Cosio Valtellino/Regoledo – Sacco). Il 5 giugno sarà la volta della 5ª Lave’nsù  (Gerola Alta – Laveggiolo), mentre il 19 dello stesso mese andrà in scena il 1° Vertical Madonnina  (Valle – Madonna delle Grazie).

Nel mese di luglio, il 3, si correrà il 5°° Vertical Lino (Ponte Bitto – Bema), seguito il 17 dal 5° Kurt-Up  (Mellarolo – Rif. La Corte) e il 31 dalla 2ª Sostila Vertical (Sirta – Sostila). L’11 settembre sulla “Montagna Magica” che domina Morbegno sarà tempo di Colmen Vertical (Morbegno/Desco – Cima Colmen), mentre il 25 dall’altra sponda dell’Adda tutti al 2° San Giorgio Vertical (Talamona – San Giorgio). Gran finale il 09 ottobre con l’8ª Arz-Up (Morbegno – Arzo).  Per tutti premiazione il  18 ottobre.  Fuori calendario si affiancheranno due “gare amiche” che pur non essendo ufficialmente inserite nel challenge 2024 sposeranno la medesima  mission:  03 Maggio 6° Pietro Vertical (Ardenno – Pioda) e 2 agosto  Mirtillo Sprint (Rasura).