Prima giornata di gare in Val Martello per Coppa del Mondo ISMF, con vento forte e condizioni meteo decisamente impegnative per atleti e operatori del Marmotta Trophy. Oggi l’individual nella quale il francese Xavier Gachet ha (finalmente, ormai non ci credevamo più!) messo uno stop all’onda verde di Rémi Bonnet. . Gachet era già salito sul podio due volte in Val Martello, ma non aveva mai conquistato una medaglia d’oro. Il bronzo di giornata è andato all’azzurro Matteo Eydallin, che ha infatti tagliato il traguardo con quasi dieci secondi di vantaggio sul quarto atleta di giornata, Rémi Bonnet (SUI). Argento per William Bon Mardion (FRA).

In campo femminile grandissima Axelle Gachet Mollaret, tornata sul podio pochi mesi dalla gravidanza. È riuscita a lasciarsi alle spalle alcune delle stelle della disciplina nelle parti tecniche del percorso, per aggiudicarsi la vittoria con oltre 40 secondi di differenza da Alba de Silvestro (ITA). La medaglia di bronzo è andata a Johanna Hiemer (AUT), al primo podio di Coppa del Mondo ISMF della sua carriera dopo numerosi quarti e quinti posti. È riuscita a mantenere più di 15 secondi di vantaggio su una delle specialiste delle gare individuali, Emily Harrop (FRA), che ha concluso al quarto posto, seguita da Giulia Murada al quinto.