La novità numero uno è che la prima skymarathon di sempre cambia giorno e opta per il SABATO, con possibilità di rinvio alla domenica in caso di maltempo. La data da segnarvi è quindi quella di sabato 6 luglio! “Questa formula viene adottata da diverse grandi classiche alpine estive ed invernali, abbiamo pensato di seguire l’esempio con la consapevolezza di avere una chance in più di correre sul percorso classico e, perché no, di fare una gran festa il sabato sera in caso di “Piano A”. Festa molto sentita dai nostri volontari visto che nel 2024 ricorrerà anche il 30° anniversario dell’inaugurazione del Sentiero 4 Luglio e del Bivacco Davide”, commenta l’organizzatore Tom Bernardi.

La seconda è che per la la 27sima edizione si è pensato a una partenza unica per entrambe le gare. “Non faremo più due partenze distinte prima donne e poi uomini, ma un unico start con tutti gli atleti della mezza e della marathon insieme. Poi ovviamente le donne avranno un margine di mezz’ora in più su tutti i cancelli orari. Ciò darà un colpo d’occhio ancora più suggestivo e, magari, permetterà a qualche atleta di talento di battere lo storico primato cronometrico di Emanuela Brizio”.

La terza riguarda le iscrizioni: una promo di 48 ore con una scontistica ad hoc nei primi giorni gennaio.

Non solo skymarathon, l’evento camuno powered by Crazy si rivolge agli skyrunner di tutte le età: “Quando si parla di 4 Luglio tutti giustamente pensano alla prova marathon da 42km, la nostra gara principe con i sui 2700 md+ e i 9km di cresta aerea – ha concluso Tom Bernardi -. Non bisogna però dimenticare che sabato 6 luglio proporremo anche la mezza (21km con1500 m d+) ideale per neofiti e giovani skyrunner; una gara da tenere in seria considerazione per chi si avvicina a questo splendido sport, ma che non si sente ancora pronto per le long distance. Ricordiamo inoltre che è confermatissima anche la Minisky rivolta a bambini e ragazzi tra le vie del paese”.

 Per maggiori informazioni e iscrizioni: www.skymarathon.it