Record di presenze, visto che l’edizione numero 6, che si corre il prossimo fine settimana, ha praticamente doppiato il numero di atleti del 2022. Le iscrizioni sono chiuse e gli accreditati sono 573 (131 sulla 100, 118 sulla 70, 174 sulla 30 e 150 sulla 15). TB Press avrà in questa gara una reporter d’eccezione: l’ultrarunner e preparatrice atletica Carmela Vergura che sarà sui sentieri della DoppiaW per correre la 30 km e documentarla (anche attraverso i canali social suoi e di TB Press). La Vergura utilizzerà questa gara come “recupero” dopo gli 80 km della LUT dove è anche stata premiata come prima di categoria. In seguito, ci racconterà la sua esperienza.

Le competizioni

Confermatissima la 100K (7500m D+ e 29 ore di tempo limite) che forte del successo 2022 è andata ad affiancarsi alle classiche 70, 30 e 15km. Per i concorrenti ognuno di questi itinerari sarà un vero e proprio viaggio fatto di natura, emozioni e ricordi indimenticabili tra Valtellina, Valposchiavo e Valgrosina. Proprio nella perla della Media Valtellina si andrà a toccare il punto più alto del percorso, il Passo di Vermolera che con i suoi 2732m è la “Cima Coppi” della long distance da “tripla cifra”.

Dove seguire la gara

Per accompagnatori e appassionati la gara potrà essere seguita all’arrivo dove sarà allestito uno schermo gigante con la telecronaca di Silvano Gadin, online grazie ai Tracker di Sete Track che ogni atleta ha in dotazione anche per motivi di sicurezza dando così una bella mano agli oltre 200 volontari presenti (https://livegps.setetrack.it/Home/IndexMapset?mapset=doppiaw2023). Inoltre, sulle frequenza di Tsn, media partner dell’evento, sarà visibile al canale 85 la diretta dalle ore 09:00 alle ore 21:00. Per seguire gli atleti sul percorso gara, consigliamo il Rifugio Schiazzera ed il Rifugio Malghera entrambi facilmente raggiungibili in macchina.

Per maggiori informazioni su percorsi, programma e regolamento è possibile visitare il sito www.doppiaw.com      

Articolo precedenteTrail del Monte San Giorgio, si corre il primo ottobre
Articolo successivoAlla Walserwaeg la quinta tappa di Coppa Italia FISky