Moroni, Rogora, Tesio, Schenk e Ghisolfi

Tutto è pronto per la partenza del prestigioso circuito internazionale di Coppa del Mondo, che metterà in scena i migliori climber del pianeta a pochi mesi dall’avventura olimpica di Parigi. Lo Shaoxing Yangshan Climbing Center di Keqiao, in Cina, accoglierà dall’8 al 10 aprile la prima tappa di Coppa del Mondo Boulder, che vedrà affrontarsi 136 fra i migliori specialisti del mondo di blocchi, zone e top in questo enorme tempio dell’arrampicata.

GARA DONNE

A gareggiare per il tricolore saranno le nostre “magnifiche tre”, che parteciperanno anche alle qualifiche olimpiche: Camilla Moroni (Fiamme Oro), Campionessa italiana Boulder per il quarto anno consecutivo, vicecampionessa del Mondo Boulder a Mosca 2021; Giorgia Tesio (Centro Sportivo Esercito), vicecampionessa Italiana Boulder 2024; Laura Rogora (Fiamme Oro), Olimpionica a Tokyo 2020, bronzo alle qualifiche Olimpiche di Laval, argento in Coppa del Mondo di Combinata 2021, Campionessa Mondiale Giovanile 2018 e 2019 e detentrice di infiniti titoli italiani.

Le nostre azzurre si troveranno ad affrontare le migliori specialiste mondiali della specialità senza corda, fra cui la supercampionessa mondiale ed olimpica Janja Garnbret e l’altra slovena Mia Krampl, vicecampionessa mondiale 2021; la giapponese Miho Nonaka, vincitrice dei World Games nel 2022 e titolare di numerose medaglie in Coppa del Mondo; l’austriaca Jessica Pilz, vicecampionessa mondiale di combinata B&L. E ancora la cinese Yuetong Zhang, già qualificata per Olimpiadi; la serba Stasa Gejo, seconda alle qualifiche olimpiche di Laval; la tedesca Hannah Meul, detentrice di numerose medaglie in Coppa Europa e Coppa del Mondo, dal 2016 in poi; la francese Zélia Avezou, Campionessa Mondiale ed Europea Giovanile nel 2021 e 2022 e la veterana coreana Jain Kim, detentrice di innumerevoli medaglie a livello mondiale dal 2008 ad oggi.

GARA UOMINI

I rappresentanti della categoria maschile per l’Italia saranno altre 2 punte di diamante del team olimpico: Filip Schenk (Fiamme Oro), vicecampione Italiano Boulder nel 2023 e 2024 e Campione nel 2022, 2 volte Campione del Mondo giovanile e 2 volte Campione Europeo giovanile, e Stefano Ghisolfi (Fiamme Oro), vincitore della Coppa del Mondo Lead nel 2021, pluricampione Italiano Lead.

I due azzurri competeranno con la leggenda austriaca Jakob Schubert, Campione del Mondo di Combinata, bronzo olimpico a Tokyo; il francese Mickael Mawem, Campione del Mondo Boulder e qualificato per le Olimpiadi parigine; l’americano Colin Duffy, vicecampione Mondiale di combinata; lo spagnolo Alberto Ginés Lopez, Campione Olimpico a Tokyo; il diciannovenne britannico Toby Roberts e il diciassettenne giapponese Sorato Anraku, già qualificati per le Olimpiadi francesi; l’altro giapponese Tomoa Narasaki, bronzo ai Mondiali di Berna e argento ai Mondiali di Mosca.

PROGRAMMA

Lunedì 8 Aprile alle ore 9.00 le qualifiche femminili e alle ore 16.00 le qualifiche maschili.

Martedì 9 aprile alle ore 12.00 si disputeranno le semifinali femminili e alle ore 19.00 le finali, seguite dalla cerimonia di premiazione.

Mercoledì 10 aprile alle ore 12.00 avranno luogo le semifinali maschili e alle ore 19.00 cominceranno le finali, con premiazioni subito a seguire.

In diretta su Eurosport e sulla piattaforma digitale Discovery Plus