Vincitori assoluti della prova organizzata dalla Sportiva Valbronese Sergio Bonaldi e Francesca Rusconi, da quest’anno in maglia azzurra targata FISky. Con il tempo di 2h 54′ 57″, la Rusconi (G.E.Falchi Olginatesi) ha battuto il record di Alice Gaggi, vincitrice del 2023. Alle sue spalle Elisa Pallini (Pegarun) e Benedetta Broggi (Sport Project VCO), rispettivamente seconda e terza. Al maschile il più veloce è stato Sergio Bonaldi, che ha chiuso in 2h 30’ 36”. Giacomo Forconi (team ASD Space Running) si è preso il secondo gradino del podio e Simone Valsecchi dei Falchi Lecco il terzo.

La gara a cui hanno preso parte poco meno di 300 atleti, prima tappa della Crazy Skyrunning Italy Cup e new entry nel circuito sponsorizzato dal brand valtellinese, è stata anche l’occasione per la nazionale italiana FISky per radunare i suoi atleti e fare il punto in vista della stagione appena iniziata.

Dopo la prima prova disputata sulle creste comasche, la rassegna di Coppa Italia promossa da FISky proseguirà nelle prossime settimane con le rimanenti 8 prove programmate su tutto il territorio nazionale. Prossimo appuntamento in Sardegna per la Villacidro Skyrace del 21 Aprile. 

Calendario gare Crazy Skyrunning Italy Cup 2024: https://www.skyrunningitalia.it/pages/CRAZY-Skyrunning-Italy-Cup-2024

Ph. Francesco Bergamaschi