Dopo i bei risultati della prima giornata di Campionati Europei di Skyrunning, che ha visto le azzurrine del Vertical andare a podio (Magliano e aggirarsi) oggi é stata la volta dei Minoggio e Saggin nella SkyUltra.

Minoggio, Campione del Mondo di Skyrunning in carica ed ex Campione Europeo, è partito in testa e ha affrontato con sicurezza il percorso impegnativo per tagliare il traguardo in 6h15’20”, con nove minuti di vantaggio sul secondo uomo, Tomas Macecekdalla Repubblica Ceca che ha preso l’argento. Il bronzo è andato a un altro italiano, Mattia Tanara che ha dovuto difendere la sua posizione dall’attacco dello spagnolo Marc Ollé, che ha chiuso appena 40” dopo.

Devo aver portato un po’ di sole italiano, è stata una giornata molto calda, ma sono riuscito comunque a dare il massimo. Queste montagne sono tanto belle quanto dure!” ha dichiarato Minoggio. Con erba alta fino alla cintola, rocce mobili, salite ripide e discese ancora più ripide, la gara era a malapena corribile. Il suo tempo finale è stato ancora più impressionante poiché ha raccontato di aver perso il percorso per diversi minuti prima di ritrovare il tracciato e continuare, sempre in prima posizione.

Gemma Arenas ha corso fortissimo fino alla ripida discesa poco prima del CP4 circa al km 35, dove si è slogata una caviglia che ha richiesto un trattamento. È stata superata dall’italiana Giulia Saggin, ma la determinazione di Arenas per la medaglia e il titolo europeo l’ha spinta a superare il dolore per tagliare il traguardo in 7h59’05 – conquistando la sua medaglia e il suo titolo.

Era ora! Dopo tre medaglie d’argento ai Mondiali (2018, 2020 e 2022) volevo davvero l’oro“, ha commentato Arenas. “Non avrei mai potuto ottenerlo senza l’aiuto della mia squadra che era lì per aiutarmi con la mia caviglia quando ne avevo più bisogno.

La Campionessa Europea 2021 Sandra Sevillano dalla Spagna ha chiuso forte e ha conquistato una meritata medaglia d’argento, mentre Saggin si è dovuta accontentare del bronzo.

Sembra un déjà vu visto che ai Mondiali dello scorso anno ero quarta dietro a Gemma e Sandra, ma questa volta ho vinto una medaglia! Non male come regalo di compleanno!” ha osservato Saggin.

L’ottimo sesto posto del portoghese Luis Fernandes è ancora più impressionante se si considera che ha dovuto correre con l’attrezzatura e l’abbigliamento – ad eccezione delle scarpe – presi in prestito da compagni di squadra e altri concorrenti dopo che il suo bagaglio è stato perso in viaggio.

SpagnaItalia e Repubblica Ceca sono ora in testa alla classifica dei paesi. Domani, domenica 16 luglio, si svolgerà alla Prokletije SkyRace® la gara conclusiva dei Campionati Europei di Skyrunning 2023 con la disciplina SKY – 30 km di lunghezza e 2.150m di dislivello che ripercorre parte del percorso SKYULTRA nella natura selvaggia del Parco Nazionale Prokletije.

Dopo il VERTICAL e la SKYULTRA di oggi, per le 27 medaglie in palio ci saranno anche le premiazioni della COMBINATA e dei team Nazionali.

RISULTATI SKYULTRA

Uomini

Oro – Cristian Minoggio (ITA) 6h15’20”

Argento – Tomas Macecek (CZE) 6h24’47”

Bronzo – Mattia Tanara (ITA) 6h33’53”

Donne

Oro – Gemma Arenas (ESP) 7h59’05”

Argento – Sandra Sevillano (ESP) 8h03’03”

Bronzo – Giulia Saggin (ITA) 8h06’04”