Le 23 scuole sci dell’arco alpino che aderiscono al progetto sono pronte ad accogliere i partecipanti con una valanga di… gadget e divertimento. Data confermata per tutte le location (dal 12 al 18 marzo) tranne Tarvisio, Sappada e Cortina d’Ampezzo che hanno dovuto anticipare la loro settimana bianca dal 5 all’11 marzo per la concomitanza con altre attività locali che avrebbero reso problematico la logistica e la gestione di Week 4 Kids 2023

L’attesa è finalmente terminata! Le piste sono state preparate a puntino e i tanti sponsor hanno già da tempo provveduto a mettere a disposizione i gadget e le sorprese che verranno consegnati ai bambini che parteciperanno, dal 12 al 18 marzo, a Week 4 Kids. Sono attesi circa 5mila piccoli sciatori di età compresa tra i 4 e i 14 anni. In oltre 10 anni la settimana bianca nata nel 2010 a Falcade, nello spettacolare comprensorio delle Dolomiti patrimonio Unesco, è diventata un appuntamento irrinunciabile per tutta la Famiglia grazie ad un format capace di soddisfare tutti, grandi e piccoli.  Complici anche le nevicate degli ultimi giorni che hanno interessato la maggior parte delle località sciistiche coinvolte, Week 4 Kids 2023 è pronta per una settimana di grande successo.

Un evento di spicco, che nel 2023 coinvolgerà 23 scuole sci e le rispettive location, diffuso sull’intero arco alpino e affiancato da numerosi sponsor come CMP, Trentino, Casse Rurali Trentine, Blistex, Sgambaro, Loacker, SPM Sport Equipment, Parmareggio, Morato Pane, Big Babol, Parmigiano Reggiano e Snowit e – new entry da questa edizione – Amoretti e Fruttolo. Due nomi di prestigio che vanno a confermare l’importanza assunta dall’Evento nel corso degli anni.

“Si tratta di due brand di altissimo livello, la cui aggiunta al nostro già fornito parterre di sponsor non può far altro che renderci ancora più orgogliosi – commenta Enrico Cuman, Ceo di Apaloosa Advertising, che insieme alla Scuola Sci & Snowboard Equipe, ha creduto fin da subito a questo progetto. Trentino, Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Veneto, Piemonte e Valle d’Aosta: tutto il nord Italia è coinvolto in questa iniziativa per i bambini e le loro famiglie. Le iscrizioni sono ancora aperte. Sul sito di Week 4 Kids sono presenti indicazioni ed informazioni per tutte le scuole sci che aderiscono”.

Delle 23 località (Madonna di Campiglio, Andalo, Moena, Dimaro, Badia, Carezza – Nova Levante, San Vigilio di Marebbe, Alpe di Siusi, Campo Tures, Selva di Valgardena, Tarvisio, Sappada, Livigno, Ponte di Legno, Bormio, Chiesa in Valmalenco, Aprica, Cortina d’Ampezzo, Falcade, Bardonecchia, Sauze d’Oulx e Pila) sono tre quelle che hanno dovuto anticipare la settimana di Week 4 Kids dal 5 all’11 marzo. Si tratta di Tarvisio e Sappada (in Friuli Venezia Giulia) e di Cortina d’Ampezzo (in Veneto).

Per info www.week4kids.it

Cosa è Week 4 Kids?

Con Week 4 Kids le scuole sci mirano ad avvicinare i bambini allo sci in maniera divertente e coinvolgente, affiancando alle tradizionali lezioni sulla neve anche una parte di intrattenimento pomeridiano e serale che interessa i più piccoli ma anche, e questa è la particolarità di Week 4 Kids, i genitori. Anche la FIS (Federazione Internazionale Sci) da alcune stagioni supporta Week 4 Kids con gadgets ed allestimenti e inserendolo nel più ampio progetto Internazionale denominato SnowKidz. I maestri messi a disposizione da ogni scuola sono i migliori professionisti disponibili, preparati a lavorare con bambini e ragazzi di ogni livello. Le lezioni spaziano dallo sci alpino allo snowboard e i bambini sono suddivisi in piccoli gruppi in base alle loro capacità tecniche.

Il format

è uguale per tutte le scuole sci coinvolte: due o tre ore di lezione al mattino e una parte di intrattenimento pomeridiano con giochi sulla neve e spettacoli per i bambini. Molte le scuole sci che coinvolgono anche i genitori proponendo passeggiate o ciaspolate di gruppo, pasta party o una fiaccolata notturna. Non mancano le agevolazioni per i partecipanti e gli accompagnatori, con proposte interessanti e convenzioni per alloggi, noleggi e skipass.

Gli sponsor della manifestazione