Arrivata alla sua quinta edizione, La Direttissima Trento – Monte Bondone lancia una K1000 riservata alle sole donne. Le concorrenti di questa nuova gara, ideata dall’organizzatrice dell’intera competizione Dody Nicolussi e dallo Sci Club Monte Bondone che si occupa della regia, partiranno domenica 14 agosto alle ore 9 da Piazza Duomo a Trento. Il tracciato prevede 1.456 metri di dislivello positivo, tutti da correre su uno sviluppo di 9 km e 600 metri di lunghezza. Tra gli obiettivi della K-Women (questo il nome della gara in rosa) quello di lanciare un messaggio forte, che si rivolga al pubblico femminile (composto da sportive e non) e di usare lo sport come mezzo per promuovere la parità di genere. Lo sport è infatti – questo il pensiero e la filosofia delle ambassador 10Women, in buona parte presenti alla competizione – uno dei possibili modi di promuovere l’uguaglianza di genere in un mondo che, purtroppo, ne è spesso ancora privo.

Tra le donne che hanno già confermato la propria presenza, la poliedrica Francesca Canepa, ex snowboarder oggi specialista delle corse su lunga distanza capace di spaziare dal mondo trail a quello della strada. Oltre a lei anche Stephanie Jimenez, già due volte vincitrice della K2000 e grande “amica” della competizione. Non mancherà l’ambassador Ilaria Veronese, scialpinista azzurra che punta alla qualificazione per le Olimpiadi Milano-Cortina 2026, regina della Direttissima K1000 Night del 2019. Assieme a loro, a documentare il tutto, anche Tatiana Bertera, scialpinista, trail runner e giornalista specializzata del mondo outdoor e della montagna. Le donne saranno al centro della scena anche nella giornata di sabato 13 agosto presso Palazzo Geremia a Trento quando, alle ore 16,30, avrà luogo il convegno Donne a Fil di Cielo, moderato dalla giornalista di Sky Sport Dody Nicolussi. In un serrato botta-risposta tra la giornalista e le atlete presenti, si andranno ad analizzare alcuni degli aspetti attraverso i quali la delicata tematica della parità di genere si dipana. Una idea di “uguaglianza” che passa attraverso le sponsorizzazioni, le quote dei premi, gli stipendi degli atleti e delle atlete che dello sport hanno fatto la loro professione. Una tematica, quella del binomio donna-sport, che si fa sempre più urgente. Perché sono sempre più le donne che vivono di sport o anche, semplicemente, che si dedicano allo sport. Storie di vita, storie di donne che hanno fatto dello sport la loro vita. Ma anche donne che, per l’amore dello sport, hanno dovuto combattere e faticare.

L’appuntamento da segnare in agenda è quindi sabato 13 agosto presso Palazzo Geremia a Trento alle ore 16,30. Alle prime 100 persone che si siederanno in sala verrà inoltre dato un omaggio griffato New Balance, sponsor del neo-nato gruppo 10Women, ambassador della manifestazione.

Oltre alla gara al femminile, le altre competizioni:

La Direttissima K1000 Night – 12 Agosto alle ore 20

«La Direttissima K1000 Night», una cronoscalata dal cuore della città fino al traguardo in località Vason, alla luce della propria frontale. Uno spettacolo unico e suggestivo da vivere in notturna, sullo stesso percorso della K-Women.

La Direttissima K2 – domenica 14 agosto ore 9

«La Direttissima K2» è una sparata verso il cielo. Una partenza che emoziona, nel cuore della città alpina di Trento (piazza Duomo, proprio davanti alla fontana del Nettuno), e davanti qualcosa come 2.053 metri di dislivello positivo, fino al punto più alto del Monte Bondone. Lo sviluppo è di 12 km e 700 metri.

La Direttissima K-KIDS

È la gara non competitiva dedicata interamente ai bambini per la promozione dello sport nel settore giovanile. L’obiettivo è quello di trasmettere ai più piccoli i veri valori dello sport, ovvero, solidarietà, onestà e rispetto per gli altri. La competizione si svolgerà sabato 13 agosto in piazza Duomo a Trento e sarà aperta ai bambini fino ai 13 anni. Lo start è previsto dalle ore 14, le iscrizioni saranno raccolte sul luogo dalle 13. Seguirà merenda e consegna del pacco gara a tutti i partecipanti.

Per maggiori info sulla gara e per le iscrizioni clicca QUI

Articolo precedenteLa storia: la nuova regina della VUT