Dopo essersi confrontato con lo staff di meteorologi che supportano la Fondazione Mezzalama anche per la gara scialpinistica invernale, la Guida Alpina Adriano Favre ha voluto avvisare per tempo le 90 squadre accreditate per la gara up&down e gli oltre 100 iscritti della vertical: «Nella giornata di sabato una perturbazione in ingresso avrebbe messo a serio rischio il regolare svolgimento della manifestazione – ha dichiarato -. Visto le quote che andremo a toccare, meglio non correre inutili rischi e sfruttare la giornata di recupero che avevamo opzionato proprio per questo motivo. Per domenica, infatti, le previsioni sono migliori e ci lasciano più spazio di manovra».  
 
Confermata quindi sia la spettacolare e consolidata prova a squadre (25 km con oltre 5000 metri di dislivello totale), sia la nuova vertical che porterà gli atleti fino al Rifugio Guide Ayas a quota 3.400 metri.
 
Programma alla mano domenica mattina alle ore 7:00 sarà dato il via alla prova SkyClimb. Mezz’ora più tardi, sempre da Saint Jacques sarà la volta della prova di sola ascesa. Se per le ore 11:00 è previsto l’arrivo dalla prima coppia dopo la lunga discesa dal Castore, alle 14:30 si terranno le premiazioni di entrambe le gare.