Questo fine settimana sulle montagne di confine tra Italia, Austria e Slovenia verranno assegnati i titoli iridati 2024 vertical e classic di skysnow. In palio, comprese la combinata e la classifica per nazioni, vi sono ben ventuno medaglie. Dietro le quinte US Mario Tosi con il patrocinio della Regione FVG e del Comune di Tarvisio stanno predisponendo una due giorni di Sport con la “S” maiuscola, ricca di eventi collaterali. Al via delle due gare, proposte nella formula “open”, i campioni delle varie selezioni nazionali, diversi atleti di ottimo livello e tanti amatori. Numeri alla mano, l’ufficio segreteria ha già raccolto l’adesione di oltre 550 concorrenti a rappresentanza di 27 differenti  paesi. Per entrambe le prove è prevista una diretta streaming condotta dal commentatore RAI Luciano Zanier, dalla speaker Silvia Vaia e dal pluri iridato della corsa in montagna Marco De Gasperi.  

DAY ONE GARA VERTICAL:

Ad alzare il sipario sulla due giorni iridata di Tarvisio sarà il Vertical al Monte Lussari di venerdì 8 marzo con start alle ore 18.  Qui i pettorali sono già sold out con 220 atleti accreditati. Dopo il via a suon di musica grazie alla presenza del violinista Andrea Casta,  sulla pista di Prampero a fare selezione saranno pendenze davvero importanti che toccheranno anche il 46%. Con start a quota 815mslm e arrivo ai 1790m del Santuario, da affrontare vi saranno 3,6km di sviluppo con un dislivello positivo di 974m.  Nel post race, premiazioni e festa grande presso la tensostruttura in zona partenza.

DAY TWO PROVA CLASSIC DALLA DOPPIA VALENZA

Sabato pomeriggio con start alle ore 14:00, il bellissimo percorso del Tarvisio Winter Trail al Lago Superiore di Fusine assegnerà i titoli iridati “classic” ISF e calerà il sipario sull’edizione 2024 del Nortec Winter Trail Running Cup; il fortunato circuito di corsa sulla neve con ramponcini che ha visto andare in scena 4 tappe tra Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia. In questo caso, ad assegnare le ultime medaglie in palio un bel tracciato rodato e promosso sul campo da 15 Km con 515 md+. Superato un anello iniziale molto veloce, gli atleti ripasseranno in zona partenza per poi risalire la sponda del Monte Mangart e toccare i 1.380 m del Rifugio Zacchi. Da qui la tenuta dei loro ramponcini sarà messa alla prova su  una discesa molto tecnica che in circa 4 km li riporterà al traguardo. In questo caso, alle 18:30 premiazioni e a, partire dalle ore 20:00, è prevista una memorabile festa conclusiva.

PER SEGUIRE I LIVE RACE:

VERTICAL – venerdí 08.03 dalle 17:45: https://www.youtube.com/live/CH7eq0LFhBo?si=Z8dj3eEi27foxLy7

CLASSIC – sabato 09.03 dalle 13:45: https://www.youtube.com/live/Qw_u4SvbbPg?si=6C55b16eE6wHnydH