PH Stefano Jeantet

Prende forma la starting list 2024 in vista della 13ª edizione in programma venerdì 08 marzo. Al via della più strong tra le gare scialpinistiche in notturna è già arrivata l’adesione di un inedito duo austro transalpino: al momento la squadra da battere sembra essere quella composta da Jakob Herrmann e Mathéo Jacquemoud. Il fortissimo binomio dovrà vedersela con una squadra decisamente affiatata: William Boffelli & Alex Oberbacher: “Conosciamo bene questa gara avendola corsa insieme più volte – ha ammesso Boffelli -. La Monterosa è una classica di metà stagione cui non si può mancare. Quasi un passaggio obbligato in vista delle tappe di La Grande Course. Sia io che Alex siamo in un buon momento, daremo il massimo per ben figurare”.
 
Il comitato organizzatore è però in attesa di un’altra pesante conferma, ovvero quella dell’alpino Matteo Eydallin: “Nonostante manchi davvero poco, non ho ancora definito al 100% il mio calendario di marzo. Mi farebbe piacere essere al via della Monterosa Skialp, una gara dura e molto ben organizzata. L’ho già vinta tre volte con Lenzi, Antonioli e Herrmann, in caso mi toccherà trovare un buon socio per sfruttare l’elastico sui pendii di Gressoney”. Per il momento una certezza sarà invece il ruolo di outsider del campionissimo di trail running Francois D’Haene che per l’occasione si è scelto come partner Gédéon Pochat.   
 
In una starting list ancora working progress una nuova squadra appena assortita si candida protagonista della classifica in rosa. “Correrò al fianco della giovane Claudia Boffelli – ha ammesso Martina Valmassoi -. Sarà la nostra prima volta insieme, ma penso che potremo fare bene. Per me la Monterosa sarà un buon test in vista della Pierra Menta che correrò al fianco di Corinna Ghirardi”.  
 
Da ricordare che quest’anno cuore pulsante dell’evento sarà Gressoney La Trinité. Qui è prevista la sede di partenza e arrivo della corsa a coppie disegnata le valli di Gressoney ed Ayas. Il menu prevede uno sviluppo di 30km e 2800m d+ interamente ricavati all’interno del comprensorio sciistico Monterosa Ski, il primo in Italia ad avere aperto le porte allo scialpinismo con un progetto che prevede itinerari di salita dedicati e spettacolari ridiscese in pista. Se al maschile il tempo da battere resta quello stabilito da Filippo Barazzuol & William Boffelli (2h37’11”), al femminile il migliore crono è quello stampato nel 2022 dalle azzurre Alba De Silvestro e Giulia Murada (3h05’18”).
  
Maggiori info e iscrizioni su: www.visitmonterosa.com/monterosaskialp