Ormai ci siamo: tra meno di una settimana andrà in scena la quarta edizione del più importante evento al mondo di sport invernali riservato agli atleti ‘Over 30’: dall’11 al 21 Gennaio i Comuni lombardi e trentini di Aprica, Bormio, Chiavenna, Chiesa in Valmalenco, Madesimo, Pellizzano, Ponte di Legno – Tonale e Vermiglio si animeranno con la kermesse delle gare di diverse discipline invernali della neve e del ghiaccio.      

“Non vediamo l’ora di accogliere le 3.000 persone attese provenienti da tutto il mondo: alcuni di loro sono atleti olimpionici, altri hanno partecipato ad importanti competizioni internazionali, altri ancora vogliono mettersi alla prova… Siamo comunque certi che ciò che unisce tutti i partecipanti è la passione per lo sport, ma anche i valori di amicizia e rispetto reciproco” afferma Alessandro Mottinelli, del Consorzio di Ponte di Legno e Amministratore Delegato della Fondazione WWMG Lombardia 2024, che prosegue: “Ciò che contraddistingue la quarta edizione dei Winter World Masters Games è la collaborazione territoriale tra diverse località montane: siamo molto orgogliosi dell’impegno che tutti i Comuni coinvolti hanno messo per l’ottima riuscita di questo evento mondiale e siamo certi che tutti i partecipanti apprezzeranno le diverse località, scoprendone i vari aspetti durante il loro soggiorno.”    

La città di Sondrio, con il suo importante patrimonio storico e culturale, è stata scelta per ospitare la Welcome Ceremony dei Winter World Masters Games Lombardia 2024. Il fermento inizierà giovedì prossimo, 11 Gennaio, a partire dalle ore 15.00, quando tutti gli atleti parteciperanno alla sfilata inaugurale, partendo da Piazza Carbonera fino ad arrivare proprio in Piazza Garibaldi, che sarà allestita per ospitare tutti gli spettatori e gli atleti, allenatori, accompagnatori e volontari che hanno scelto di prendere parte a questa iniziativa multi-sportiva dal respiro internazionale e promossa dall’IMGA (International Masters Games Association),di cui il campione olimpionico Sergey Bubka è presidente.