Sono stati Francesco Nicola e Martina Chialvo (in foto) a brillare nella diciassettesima edizione del Trail del Monte Casto, che si è svolta domenica 29 ottobre tra il Monte Casto e gli alpeggi di Monduro e Carcheggio, passando per l’alpe Massaro, l’alpe Scheggiola e l’alpeggio dell’Artignaga. I due hanno saputo fare meglio anche del campionissimo Cristian Minoggio e di Giulia Sapia (oggi ex detentori del record del percorso rispettivamente maschile e femminile). Un successo veramente notevole a livello di numeri con 800 atleti iscritti sulle due gare competitive e oltre 270 partenti nella passeggiata non competitiva di 8 km.

Per quanto riguarda il percorso di 44 km e 2000 m di dislivello positivo, tra gli uomini, ceconda posizione per Matteo Anselmi in 3h40’44” terzo posto per il britannico Robert Britton, recordman britannico nella 24 ore. Il nuovo tempo da battere per il 2024 è di 3h34’40” (13” meglio del tempo di Cristian Minoggio). Tra le donne gara sempre al comando la cuneese, nazionale trail, Martina Chialvo, un timing finale veramente impressionante il suo, 4h14’12”, 8’ in meno del record di Giulia Sapia, che le è valsa la sesta posizione assoluta. Grande gara per la sarda Pina Deiana che ha portato a casa il secondo posto, mentre sul terzo gradino del podio si è piazzata la veneta Giulia Vinco in 4h34’00”.

Nella 20 km Alessandro Ferrarotti ha vinto in 1h26’42”, secondo posto per Gabriele Nicola (1h29’24”), podio completato da Daniel Borgesa (1h30’09”). Tra le donne prima Chiara Giovando (maglia azzurra ai mondiali 2022), in 1h43’30”, secondo posto per Margherita De Giuli (1h46’51”) e terzo posto per la vicentina Alessandra Boifava (1h50’55”).

“Sono molto contento dei numeri finali! Un grazie va sicuramente a Scarpa e Menabrea e alla collaborazione dell’amministrazione comunale di Andorno Micca e ai tanti volontari. Questa manifestazione, giunta ormai alla diciassettesima edizione, continua a crescere, quest’anno avevamo anche la diretta streaming. L’evento è un ottimo veicolo pubblicitario per il nostro territorio!” – ha detto l’organizzatore Maurizio Scilla.

credits: Racephoto by Weclick