Sergio Gustavo Pereyra e Elisa Desco hanno confermato la loro presenza. In attesa delle grosse novità che riguarderanno l’edizione 2024, per quest’anno il comitato organizzatore ha deciso di concentrare tutti gli sforzi sulla distanza più impegnativa, quella da 35 km e quasi 3000 metri di dislivello positivo. Si corre il 9 luglio a Fraciscio – Campodolcino (SO)

Una data da segnare in agenda e una sola distanza da preparare, con due record che persistono dal 2017 e portano la firma di Daniel Antonioli e Denisa Dragomir. 3 ore 43 minuti e 27 secondi per gli uomini e 4 ore 19 minuti e 46 secondi per la compagine femminile. Negli anni sono stati diversi gli uomini e le donne che hanno cercato di abbatterlo. Gli ultimi sono stati, nel 2022, il brianzolo del team Scarpa – Falchi di Lecco Luca Del Pero (3 46’19”) e la bergamasca (da poco team Scott) Daniela Rota (4 52’50”). Oltre ai record del 2017 sono previsti anche premi per il miglior scalatore e la miglior scalatrice, cioè per il primo e la prima che arriveranno al Pizzo Sommavalle GPM della Montagna. Per loro, in palio, la somma di 500 euro, come per coloro (uomo e donna) che riusciranno a stabilire i nuovi record del percorso.

La Pizzo Stella SkyMarathon, nata nel 2015 dall’entusiasmo dei ragazzi dell’A.S.D. Amici di Fraciscio, è la competizione che si sviluppa attorno ad una delle cime più significative delle Alpi Retiche e da cui prende il nome: il Pizzo Stella appunto (3163 metri). Toccando tre diversi Comuni della Valchiavenna: Campodolcino, San Giacomo Filippo e Piuro, il percorso è unico nel suo genere per bellezza e la varietà dei paesaggi, oltre che molto tecnico e impegnativo, con uno sviluppo di circa 35 km e un dislivello positivo di 2650 metri. Sono i ripidi pendii, i passaggi a fil di cielo e le creste aeree, unitamente ai panorami a 360 gradi sulla bella Valle Spluga, a rendere questa gara tanto ricca di fascino. La Pizzo Stella è affiliata CSEN e FISKY – Federazione Italiana Skyrunning – e inserita nel calendario CONI delle gare di interesse nazionale. Nel 2017 e 2018 è stata parte del circuito delle “Skyrunner Italy Series”, mentre negli anni 2019 e nel 2021 di La Sportiva Mountain Running Cup.

Le iscrizioni procedono spedite e chiuderanno il 6 luglio oppure al raggiungimento della quota massima di 250 atleti. I primi nomi sono già arrivati e alcuni attendono di avere conferma. Al momento hanno assicurato la loro presenza l’argentino Sergio Gustavo Pereyra (Team Scarpa), già vincitore della Patagonia Run 2023 sulla distanza delle 100 miglia, e della forte Elisa Desco (anche nei colori di Scarpa), alla sua prima volta sui sentieri del Pizzo Stella.

L’anno scorso ho corso per la prima volta la Pizzo Stella Skymarathon, che mi era sempre stata descritta come una delle gare più belle in circolazione. Incuriosito da queste voci ho deciso di parteciparvi ed in effetti le aspettative non sono state disilluse: nonostante il percorso di gara si trovi relativamente vicino a casa mia, non ero mai stato da queste parti e ho avuto il piacere di conoscerle proprio in gara, in una giornata perfetta dove l’azzurro del cielo incontrava il verde dei pascoli e il grigio delle rocce. Il tracciato è vario e mai banale, impossibile annoiarsi qui: la parte a mio avviso più bella è la salita dalla Forcella D’Avero al Pizzo Sommavalle a oltre 2800 mt di quota, con la conseguente discesa tecnica e adrenalinica passante dal Bivacco Chiara e Walter. Bellissima anche la parte che dal Passo Angeloga porta verso l’omonimo Alpeggio e poi verso la Madonna d’Europa. La parte più dura invece penso che sia l’ultima salita che da Campodolcino porta di nuovo in quel di Fraciscio, davvero infernale con 30 km già nelle gambe. Una competizione che ogni Skyrunner che si rispetti dovrebbe fare almeno una volta nella vita! Purtroppo quest’anno non riuscirò ad esserci, ma sicuramente farò di tutto per essere presente alle prossime edizioni!

(Luca Del Pero, vincitore edizione 2022)

La gara è sostenuta da numerosi sponsor locali tra cui Missaglia Impianti in qualità di main sponsor, Sport Hub e DF Sport Specialist sponsor tecnici e anche da Regione Lombardia.

Info utili:

– Partenza prevista per le ore 7.30 di domenica 9 luglio 2023 a Fraciscio (frazione di Campodolcino) presso la Piazza San Luigi Guanella davanti alla Chiesa.

– Ritrovo alle ore 6.30 a Fraciscio (frazione di Campodolcino) presso zona asilo, Piazza della Chiesa. Il Briefing e i controlli pre-gara sono previsti per le ore 7.15.

– Primi arrivi previsti per le ore 11 nel medesimo luogo di partenza

– Due cancelli orari lungo il percorso: presso il Pizzo Sommavalle (km 12) che chiuderà dopo 3,5 ore dall’inizio della gara; presso l’Alpe Angeloga (km 23) che chiuderà dopo 6 ore dall’inizio della gara.

– Ritiro pettorali dalle ore 16.00 alle 19.00 di sabato 8 luglio e dalle 6.00 del mattino di domenica 9 luglio fino alla partenza delle gare presso zona asilo, Piazza della Chiesa.

Iscrizioni e ulteriori dettagli nel regolamento scaricabile dal sito:

http://www.pizzostellaskyrunning.it/

IG: pizzostellaskyrunning

FB: Pizzostellaskyrunning

Foto cradits F.Bergamaschi