Saranno i protagonisti per il nostro Paese ai prossimi Campionati Mondiali che si svolgeranno in Val d’Ossola dal 9 all’11 settembre

Sedici atleti tra uomini e donne che, dal 9 all’11 settembre, competeranno ai Campionati Mondiali e ce la metteranno tutta per tenere alto il buon nome dello skyrunning italiano. Un appuntamento importante quello dei Mondiali 2022, che tornano finalmente in Italia, dove sono nati, dopo aver fatto tappa in Spagna, Scozia e Francia. Le location della Val d’Ossola scelte per l’evento (il comprensorio sciistico di San Domenico, la Valle di Bognanco e la Val Formazza) ospiteranno nelle giornate di gara le tre specialità in cui gli atleti si metteranno alla prova, cioè Vertical, Sky e Ultra. Arriveranno squadre da 30 Paesi del mondo e avranno come headquarter la città di Domodossola.

Gli eventi prenderanno il via  il 9 settembre con la specialità Vertical alla Rampigada Vertical nel comprensorio sciistico di San Domenico – 3,8 km di lunghezza con 1.063m di dislivello positivo. Per la Ultra ci si affiderà ai 56 km con 3.692m di dislivello positivo della Bettelmatt SkyUltra, programmata per il 10 settembre. La Sky, invece, si terrà l’11 settembre presso la Veia SkyRace che ha ospitato i Campionati Europei di Skyrunning 2019, su un tracciato di 31 km con 2.600m di dislivello positivo.

I sedici atleti azzurri in gara, selezionati in base ai risultati 2022 e alla partecipazione dei programmi della Nazionale, si suddivideranno nelle diverse discipline. Con loro il CT della squadra nazionale Roberto Mattioli, il presidente Fabio Meraldi, il dottore Giorgio Perucco e il fisioterapista Andrea Puccetti. Mattioli si è detto fiducioso e certo che gli atleti hanno tutte le carte in regola, come già dimostrato in passato, per competere a livello internazionale e ottenere risultati prestigiosi. Ma veniamo ora ai nomi dei convocati.

Per il Vertical del 9 settembre:

Armin Larch (Skyrunning Adventure ASD)

Manuel Da Col (FISky)

Marcello Ugazio (Sport Project VDO ASD)

Alex Oberbacher (Skyrunning Adventure ASD)

Chiara Giovando (Pegarun ASD)
Fabiola Conti (Runaway Milano ASD)

Per la specialità Ultra del 10 settembre:

Cristian Minoggio (Pegarun ASD)

Luca Arrigoni (Pegarun ASD)

Luca Carrara (Skyrunning Adventure ASD)

Giuditta Turini (Outdoor with us ASD)

Giulia Saggin (Sport Project VDO ASD)

Cecilia Pedroni (Pegarun ASD)

Per la Sky dell’11 settembre:

Roberto Giacomotti (Pegarun ASD)

Lorenzo Beltrami (Falchi Lecco ASD)

Luca Del Pero (Falchi Lecco ASD)

Daniele Cappelletti (Skyrunning Adventure ASD)

Chiara Giovando (Pegarun ASD)
Fabiola Conti (Runaway Milano ASD)