Gara bagnata ma non troppo che ha regalato il podio a Riccardo Montani ed Enrica Dematteis, che hanno vinto sulla distanza dei 60k. Nella prova intermedia, la 38k, sul gradino più alto è andato a Francesco Nicola e Martina Chialvo. I più veloci nella gara più breve, la 16k, sono stati Simone Costa e Alice Minetti

La decima edizione de La Sportiva Trail del Marchesato ha preso il via questa mattina da Finalborgo e ha coinvolto un migliaio di atelti che, non curanti del cielo chiuso e minaccioso, si sono dati battaglia sulle tre distanze a programma, leggermente accorciate per garantire la sicurezza degli atleti.
Riccardo Montani si è imposto nella gara più lunga, quella di 60 chilometri con un dislivello positivo di 3000 metri, dopo un duello sportivo iniziale con Luca Carrara , il portacolori del team Sport Project VCO ha vinto con il tempo di 4:49’50’’. Alle sue spalle Philipp Ausserhofer ha tagliato il traguardo in 4:53’07’’, mentre Morgan Pilley è andato a completamento del il podio.
Nella categoria femminile è stata Enrica Dematteis a tagliare per prima il traguardo fermando il cronometro in 6:07’36’’. Dietro di lei è arrivata Valentina Pippo con il tempo di 6:22’23’’ mentre Monica Francesca D’Urso è terza con 6:29’56’’.


Sopra: video intervista del vincitore e foto con passaggio in grotta della Dematteis

Francesco Nicola (Asd Climb Runners) ha vinto la gara sui 38k con il tempo di 3:17’37’’. In seconda posizione con 3:19’23’’ Diego Angella e in terza Jacopo Troiano con poco meno 5 minuti di ritardo dal vincitore.
Sulla stessa distanza ma per la categoria femminile è Martina Chialvo (Asd Podistica Valle Varaita) a vincere davanti a Maddalena Somá con il tempo di 3:58’29’’. La Somá ha chiuso con il tempo di 4:22’16’’. Il podio è completato da Laura Chimienti che ha stoppato il cronometro in 4:24’16’’.


Sopra le video interviste di Martina Chialvo e Francesco Nicola

Nella gara più breve il più veloce è stato come nel 2023 Simone Costa (Atletica Rotaliana, in foto qui sotto) con il tempo di 1:05’19’’, alle sue spalle Elia Bongiovanni e il tedesco Moritz Auf Der Heide con rispettivamente 1:07’22’ e 1:08’14’’. Alice Minetti (asd Boves Run, in foto qui sotto) con il tempo di 1:20’41’’ davanti a Margherita De Giuli e Anita Francesca Losisolo.


Da domani si lavorerà per l’undicesima edizione in programma per il 2 marzo 2025.