Dei 2000 pettorali messi a disposizione, quasi la metà sono già stati assegnati. Dopo due anni “con il freno a mano tirato” e una 100 km celebrativa, la gara che dal 2011 compie il periplo dei Colli Berici attraverso sentieri, mulattiere e carrarecce, sembra destinata al sold out anticipato. Con partenza e arrivo nella bellissima Piazza dei Signori a Vicenza, si corre il 18 marzo e coinvolge 8 Comuni

L’Integrale da 75 chilometri, la Twin che si corre a coppie (Lui&Lei), la nuova Marathon da 43 chilometri e la veloce Urban da 22, che quest’anno sarà percorso di gara anche per gli atleti della Nordic e della Juonior. Quattro gare, anzi sei se teniamo conto anche della competizione per i praticanti di nordic walking e quella per i giovani (classi 2004 e 2005), che si snodano tutte sugli stessi percorsi tra i Colli Berici. E se la marathon era “la distanza che mancava”, a metà strada tra i 65 km dell’integrale (ovvero quella che diede inizio “al tutto” nel 2011) e la più recente Urban, la Nordic e la Junior sono una sfida, una scommessa che gli organizzatori hanno deciso di accettare con entusiasmo.

Ph. N. Pietrobelli

Entrambe si svolgono sui 22 km della Urban, con ritrovo ore 10.00 e partenza ore 11.00 da Piazza dei Signori (un’ora dopo rispetto alle altre distanze), ma hanno classifiche separate.

Vicenza e i suoi dintorni sono pieni di percorsi che, per caratteristiche e dislivello contenuto, sono perfetti non solamente per chi corre ma anche per gli appassionati di nordic walking. Ci sono associazioni che incentivano la pratica e organizzano uscite di gruppo e il numero dei “camminatori nordici” cresce di anno in anno. È proprio per loro, ma anche per creare un evento nell’evento, che diua modo anche a chi non si muore correndo di apprezzare lo scenario dei Berici, sospesi tra la pianura e le montagne, che Ultrabericus ha introdotto questa nuova competizione. La Junior, invece, nasce per dare la possibilità anche alle classi 2004 e 2005, per regolamento esclusi dalle altre competizioni, di mettersi alla prova.

Le iscrizioni, che si sono aperte il primo di dicembre dopo un Black Friday che si è rivelato a dir poco esplosivo (170 pettorali in 5 minuti!), sono partite alla grande e pare proprio che la direzione sia quella del sold out, forse addirittura anticipato rispetto alla data di chiusura. A poco meno di due mesi dalla gara sono 460 gli iscritti all’Integrale, 40 alla gara a coppie e 210 alla Marathon, quasi 200 quelli sul percorso da 22 km. La percentuale di donne, non ancora pari a quelle degli uomini ma in forte crescita, va da un minimo del 14% sull’Integrale a un massimo del 40% della Nordic. Anche nella Marathon tuttavia, le quote rosa hanno raggiunto un ragguardevole 33%.

 Le iscrizioni si chiuderanno l’1 marzo 2023 o al raggiungimento del numero massimo di 2000 atleti complessivi in tutte le prove.

I Comuni coinvolti, oltre alla città di Vicenza:

Arcugnano, Brendola, Zovencedo, Val Liona, Barbarano Mossano, Villaga, Nanto, Castegnero

Sponsor 2023:

Craft, Compressport, iRun, Oliviero, Masters, Why Sport, birra Menabrea, Sambo Servizi, Manaly Standeventi, Elleerre, AGSM Aim, Da Schio azienda agricola e pasticceria Loison

Distanze e dislivelli:

ULTRABERICUS INTEGRALE: 65km 2500 metri D+

ULTRABERICUS TWIN lui e lei: 34km 1500 metri D+ / 31k 1000 metri D+

ULTRABERICUS MARATHON: 43km 1500 metri D+

ULTRABERICUS URBAN: 22km 750 metri D+

Contatti

Per ulteriori dettagli e iscrizioni si rimanda al sito ufficiale ultrabericus.it oppure alla Pagina Facebook Ultrabericus team