Aprono oggi, giovedì 15 dicembre, le iscrizioni a International Orobie Skyraid e a MUST. Fly-Up annuncia due mesi di special prize sia per l’iscrizione alle singole competizioni che per la combinazione delle due

Sono ben 7 le gare che Fly-Up Sport mette in pista per la stagione agonistica 2023, di cui due (International Orobie Skyraid e la nuovissima MUST) di grande prestigio e valore per il territorio che le ospita. Fino al 15 febbraio, inoltre, è possibile l’iscrizione a prezzo ridotto e un ulteriore sconto verrà fatto a chi decide di partecipare a entrambe le gare (indipendentemente dalle distanze scelte, secondo la combinazione riportata a piè di pagina).

Per quanto riguarda International Orobie Skyraid e Skyrace, in programma il 22 luglio, si tratta della gara più sentita da Fly-Up. Sarà perché il tracciato originario nasce dalla voglia di mettersi in gioco di Mario Poletti che, il 7 agosto di quell’anno, segnava un record ad oggi imbattuto: il Sentiero delle Orobie da Valcanale al Passo della Presolana in 8 ore, 52 minuti e 31 secondi. Oggi Orobie Skyraid è stata riadattata all’ultratrail e resa più accessibile anche ad un pubblico di appassionati. Nel 2022 si è aggiunta anche la più corta, ma altrettanto spettacolare, Orobie Skyrace che da Fiumenero porta gli atleti al traguardo comune di Valbondione in Alta Valle Seriana. A differenza delle prime due edizioni, con partenza da Ardesio, nel 2023 la linea dello start sarà spostata a Valcanale, laddove anche Poletti era partito in occasione del suo record. Conteggiando i circa 10 km di “taglio” iniziale, il tracciato passa quindi da 58 a 48 chilometri, mentre il dislivello rimarrà quasi invariato.

Di MUST, che si svolgerà il 24 giugno in Val di Scalve, si è già parlato ampiamente: due distanze, una ultra e una “corta” per commemorare i 100 anni della tragedia del Gleno. La gara più lunga, da 47 chilometri, toccherà Azzone (con la frazione di Dezzo di Scalve), Schilpario e il rifugio Tagliaferri, il Passo Belviso, la Diga del Gleno, Bueggio, Teveno, Polzone e rifugio Albani. Il trail da 24 chilometri invece, più alla portata di tutti, con partenza da Schilpario, Vilmaggiore, Diga del Gleno, Bueggio, Teveno. Sede di entrambi gli arrivi e fulcro dell’organizzazione sarà il Comune di Colere.

Sarà una stagione davvero impegnativa per Fly-Up e il suo team – commenta Mario Poletti, organizzatore che ogni anno non manca di stupire affiancando ai grandi classici competizioni sempre nuove. – Tra le conferme ci sono la Valzurio Trail, in apertura di stagione, il Trail del Centenario che viene ripetuto a grande richiesta dopo il successo della scorsa edizione, Orobie Skyraid e Skyrace, Magut Race a Selvino e Val del Riso Trail. Nuove invece saranno MUST in Val di Scalve e Sportumanza Trail in Val Seriana. Il sito Fly-Up è già stato aggiornato con le varie gare, che verranno poi diffuse una ad una in occasione dell’apertura delle iscrizioni.

Quote iscrizioni Orobie Skyraid e Skyrace / MUST 47K e 24K (dal 15/12/2022 al 15/02/2022)

International Orobie Skyraid (48K): 50 euro

MUST (47K): 50 euro

International Orobie Skyrace (22K): 25 euro

MUST (24K): 25 euro

International Orobie Skyrace (22K) + MUST (24K): 45 euro

International Orobie Skyraid (48K) + MUST (47K): 90 euro

International Orobie Skyraid (48K) + MUST (24k): 70 euro

International Orobie Skyrace (22K) + MUST (47K): 70 euro