Sui sentieri della bella Val del Riso hanno vinto Iacopo Brasi e Vivien Bonzi, compagni di squadra nella Recastello Radici Group e sostenuti dal brand Scott. Per Iacopo record del percorso (1 27’ 57”) soffiato al ruandese Jean Baptiste Simukeka. Seconda classificata, a sorpresa, la dottoressa Giulia Lamberti (medico di base a Clusone in Val Seriana) alla sua prima esperienza sulla distanza da 20 chilometri

Aveva prenotato il sole Mario Poletti per l’ultima gara della stagione Fly-Up, e così è stato. Il trail della Val del Riso, che si è svolto domenica 16 con partenza e arrivo a Gorno, non ha deluso. Duecento gli atleti al via per questa bella gara ad anello che, con i suoi sentieri veloci e altamente corribili, porta alla scoperta della cosiddetta “valle delle Sorgenti e delle Miniere”. Tra loro anche nomi di spicco, come Sergio Bonaldi (Pegarun ASD), Iacopo Brasi (La Recastello Radici Group – Team Scott), Manuel Zani (GS Orobie – team Hoka-Karpos), Paolo Poli (Pegarun ASD); Vivien Bonzi (La Recastello Radici Group – Team Scott), Campionessa Italiana Promesse corsa in montagna, e Martina Tognin per la compagine femminile.

Bonaldi, che su questi sentieri si sente a casa (quest’anno ha fatto il bis alla Maga Skymarathon), ha imposto subito il ritmo, tallonato da Iacopo Brasi e dalla giovane promessa Manuel Zani. Brasi, evidentemente in ottima forma, è riuscito a rimanere sempre a una decina di secondi dallo scalatore Bonaldi e, al 12simo chilometro, ha azzardato il sorpasso, allungando poi in discesa. Zani, giovane promessa del GS Orobie in uscita da una stagione di soddisfazione, dopo essere stato staccato dalla doppietta di testa ha deciso semplicemente di fare il suo ritmo accontentandosi (si fa per dire) della terza piazza. Ai piedi del podio il Pegarun Paolo Poli e Simone Rota in verde Recastello.

Mario Poletti e Janina Nemtanu con il podio maschile

La vera sorpresa è arrivata al femminile dove Giulia Lamberti (mamma di tre bambini e medico di base a Clusone in Val Seriana), alla sua prima esperienza sulla distanza da 20 chilometri, si è classificata seconda alle spalle della pluri-titolata Vivien Bonzi del team Scott (che ha chiuso in 1 48’ 29”). La Lamberti aveva già lasciato tutti a bocca aperta la scorsa settimana per l’inaspettata vittoria alla Podone Sky Trail 16k a Nembro. Percorso super apprezzato dalla supersonica Bonzi che, ha dichiarato, non aveva mai sperimentato i sentieri della Val del Riso. A chiudere il podio ci ha pensato Martina Tognin, tra le favorite, che non si è fatta bagnare il naso da Silvia Guerini e Chiara Giudici, rispettivamente quarta e quinta classificate.

Si conclude quindi, con questa competizione organizzata in collaborazione con la Pro Loco di Gorno e con il Patrocinio della Provincia di Bergamo, del Comune di Gorno e Oneta, e di PromoSerio, la stagione Fly-Up Sport 2022. Il team sta già pensando a un 2023 che riserverà alcune novità, con gare che spazieranno dalle corte distanze fino alle ultra.

Classifiche in aggiornamento su https://www.picosport.net/it