Si è tenuta nel punto vendita DF Sport Specialist di Orio al Serio (Bg) nella mattinata di martedì 12 luglio, la conferenza stampa di presentazione di International Orobie Skyraid e Orobie Skyrace

L’incontro con la stampa si è tenuto proprio in uno dei punti vendita del negozio sponsor della manifestazione, quello bergamasco per la precisione. Presenti, oltre a Mario Poletti e Gianina Nemtanu di Fly-Up Sport, anche Sergio Longoni (titolare di DF Sport Specialist), Donatella Suardi e Franco Acerbis (rispettivamente general manager e presidente di Scott Italia) e Giuseppe Zamboni (responsabile marketing DF Sport Specialist).

Dopo una breve introduzione su International Orobie Skyraid, quest’annoscelta dalla FISky come prova unica per l’assegnazione del titolo italiano maschile e femminile di UltraSkyMarathon, Mario Poletti ha mostrato il percorso della gara classica (58 km e 3.800 m di dislivello positivo) e, naturalmente, quello dell’inedita Orobie Skyrace (22 km e 2150 m D+). Le due gare partiranno da Ardesio e da Fiumenero con arrivo comune a Valbondione il prossimo 23 luglio. In gara atleti da tutto il mondo, tra cui anche Estonia e Argentina, sintomo di una gara che ha trovato la formula giusta e cresce ogni anno.

“Ringrazio Fly-Up Sport per averci voluti come sponsor della sua gara regina. Per DF Sport Specialist, che sponsorizza più di un migliaio di manifestazioni sportive ogni anno, essere con Poletti e il suo team è garanzia di successo. DF Sport Specialist è sempre vicino al mondo delle gare che (come International Orobie Skyraid) puntano alla valorizzazione del territorio.” (Sergio Longoni – titolare DF Sport Specialist)

“Innanzitutto complimenti al signor Longoni che, con DF Sport Specialist, ha saputo creare una realtà solida e radicata sul territorio. Una presenza di quelle che fanno la differenza. E anche a Mario che, con la sua energia, riesce sempre a sorprenderci. Scott è ben felice di supportare Orobie Skyraid perché è una gara in cui il brand si riconosce fortemente: si tratta infatti di una competizione tecnica e spettacolare, perfettamente in linea con l’immagine di Scott in Italia e nel mondo. Saremo presenti con un track che accoglierà gli atleti e il pubblico”. (Donatella Suardi – General manager Scott Italia)

“Essere al posto giusto, nel momento giusto e soprattutto insieme ai partner giusti. E oggi possiamo dire di esserlo. Bergamo ha bisogno di Mario Poletti e della sua energia. Del suo senso del dovere, del suo impegno, della sua passione per lo sport e, infine, della sua fantasia. Prima Donatella ha parlato di energia, e quella di Mario è una energia senza alcun dubbio positiva e costruttiva”. (Franco Acerbis – Presidente Scott Italia)

Un po’ di storia – Orobie Skyraid è la gara più sentita della stagione Fly-Up. Quella che nasce dalla fervida fantasia e dalla voglia di mettersi alla prova di Mario Poletti, che nel 2005, il 7 agosto, segnò un record ad oggi imbattuto: il Sentiero delle Orobie da Valcanale al Passo della Presolana in 8 ore, 52 minuti e 31 secondi. Il record diede il giusto impulso per l’organizzazione di una gara a staffetta che, valevole come Campionato del Mondo Skyrunning a squadre, si disputò dal 2007 fino al 2010. Da Orobie Skyraid passarono nomi altisonanti, uno per tutti quello del catalano Kilian Jornet i Burgada che 19enne e ancora non al top della fama, percorse il tratto dal rifugio Coca all’Albani in sole 2 ore 34 minuti. Lo scorso anno, dopo anni di stop, la gara è tornata in una versione più adatta all’ultratrail, a partecipazione singola e non meno spettacolare di quella che, in quegli anni, attirò atleti da tutto il mondo. Ed è stato subito successo.

International Orobie Skyraid – Percorso invariato (58 km e 3.800 di dislivello positivo) quindi anche per questa edizione. Partenza da Ardesio e sviluppo lungo da dorsale orobica toccando i rifugi Alpe Corte, Laghi Gemelli, Calvi, Brunone, Coca e le baite di Maslana, per terminare nell’abitato di Valbondione. Anche sulla base dell’esperienza della scorsa stagione il numero massimo di partecipanti è stato fissato, per garantire la sicurezza di tutti, a 650. La gara è stata anche certificata dalla Federazione Internazionale Skyrunning (ISF) e riconosciuta dall’International Trail Running Association con l’assegnazione di 3 punti ITRA.

International Orobie Skyrace – 22 chilometri circa e 2200 metri di dislivello positivo per questa gara che, sebbene più corta, è comunque una bella cavalcata tra il rifugio Brunone e il rifugio Coca, per poi scendere verso il traguardo posto a Valbondione attraversando il borgo di Maslana. Numero massimo di iscritti fissato a 200.

Sponsor – Tra le novità di quest’anno, anche il nuovo sponsor DF Sport Specialist di Sergio Longoni, sempre vicino al mondo delle gare che (come International Orobie Skyraid) puntano alla valorizzazione del territorio. Oltre a DF ci sono Scott, Lovato Electric Spa, Uniacque, Elleerre. Tornado, Officine Meccaniche Ponte Nossa e Bettineschi.

Per le iscrizioni: https://orobieskyraid.it/iscrizione

Info: https://orobieskyraid.it